gennaio 2008


c volatire cataloghi.jpgla mancante.jpgtesto manifesto.jpgprima.jpgpen.jpgpenn.jpgpennnn.jpgult.jpg

artefiera 004.jpgartefiera 015.jpgartefiera 020.jpgartefiera 009.jpgartefiera 007.jpgartefiera 023.jpgartefiera 022.jpg

copertina copiamazan.jpg

Traduzione copialpicchiello.gifluciana picchiello.gif

http://www.guasconi.org/

edipostanco2.jpg

image005.jpgimage008.jpg

Galleria Rubin : personale del pittore statunitense Wynne Evans.

Wynne Evans è un singolare artista concettuale, che ha scelto un mezzo problematico ed impegnativo come la pittura per veicolare le idee. Il ciclo di 16 dipinti, che compongono la mostra sono il frutto di una lunga pausa di due anni e mezzo dalla sua ordinaria attività di decoratore e muralista.

Evans dipinge quadri ad olio assai ingannevoli, sono realistici e rappresentano scene tratte da antiche favole, leggende, ballate ma vengono trasposti su un palcoscenico in cui i personaggi si stagliano su scenari stilizzati. Sorge quindi  il dubbio, alimentato dall’eccellente tecnica pittorica, su che cosa si stia guardando veramente: la prima impressione è che si tratti di foto di scena di una rappresentazione teatrale.

L’autore ci invita a una riflessione sulle stesse antiche leggende e le storie della tradizione da cui trae spunto, che rappresentate in maniera letterale danno luogo a immagini bizzarre e incredibili che spaventano invece di rassicurare. Queste vicende, che ci accompagnano da secoli, sono come la vita stessa difficili da decifrare.

Il fatto che gli attori appaiano come persone comuni (sono di fatto gli amici dell’artista) ritratti su un fondale di palcoscenico, ci induce a una ben  più profonda riflessione sulla natura dell’esistenza umana.
Dal punto di vista artistico Evans si definisce un camaleonte. Uomo di grandi letture (che sono alla base delle sue composizioni), dipinge i suoi quadri rifacendosi ai più svariati stili pittorici, con particolare attenzione per Boucher, Fragonard e Tiepolo che ha studiato attentamente  nei primi anni 90 in Francia e imitato su richiesta dei suoi committenti .
In mostra dipinti ad olio su tela di vari formati, da 100 x 150 cm a 250 x 120.
La mostra sarà accompagnata da un catalogo con saggio critico.

Nasce a New York nel 1958, città in cui vive e lavora.

logoartefiera.gif

http://www.artefiera.bolognafiere.it/

http://www.abcfiere.com/fiera_arte_fiera_bologna_51.php

http://www.artsblog.it/post/1297/artefiera-2008-bologna-si-prepara

marco neri pat 1.jpgmarco neri part.jpg

coll.priv particolare

savignano.jpg

In data 26 dicembre 2007, ore 17 la Fondazione Ca’ la Ghironda di
Ponte Ronca di Zola Predosa (BO) inaugura la mostra di pittura,
scultura e video art
Body Mind di Franco Savignano. Presenta la mostra il prof.
Francesco Martani.

La mostra resterà aperta al pubblico fino al 27 gennaio 2008.

Body MInd
di Franco Savignano

La mostra di pittura, scultura e video art Body Mind di Franco
Savignano, con una serie di immagini significative riguardanti il
corpo e la mente dell’uomo,
intende evidenziare una complessa ricerca che l’artista sta
conducendo da diversi anni.
La mente e il corpo, due campi di indagine fondamentali del percorso
artistico di Savignano, indagati finora singolarmente in mostre
precedenti come
in Codicis (la mente) e in Anterem e ART NO (il corpo), sono qui
coniugati in un unico percorso espressivo dove l’attenzione
dell’artista si fa più profonda.
Infatti, Savignano in questa mostra cerca di entrare nei meandri
della mente (video Dissonanze Impossibili) di un corpo solitario che
si muove in un mondo,
quello contemporaneo, circondato da memorie ancestrali e attuali.
Si può pensare quindi ad una ricerca di tipo concettuale, e nel
contempo intellettuale, che appartiene al pensiero e alla conoscenza
come codice di interpretazione.

spictg3.jpgsciat2.jpgsciat1.jpg

napol1.jpgtn_Immagine.jpgmode3.jpgmod5.jpgmod4.jpgmod2.jpgmod1.jpgwee vajò.jpg

amore mio guardati le spalle.jpgcasa papà larino.jpgdonato2.jpgfuturismo.jpgfut2.jpg

amore mio 2.jpg49692.jpg21.jpg1.jpg44.jpg4.jpg

fabb3.jpgipp.jpgfabb2.jpghopper1.jpgPilo(235).JPGfabb1.jpgborsa1.jpguc.jpg

Pagina successiva »