giugno 2016


Francesca Patton

con L’ attrice Milena Vukotic

Appena rientrata da Prata Sannita…esperienza straordinaria! Sono arrivata seconda nella sezione saggistica del Premio l’Iguana 2016 con il saggio “Dalla nausea all’Indifferenza” edito da Ancora.

“Ecco secondo me come la giovane Nyu vedeva il mondo dopo essere stata privata della vista..
Non vedeva nulla attorno a lei…questo è vero..ma con questa sua cecità era in grado di indagare la superficie…cogliendo l’essenza della vita stessa…senza lasciarsi condizionare dagli occhi ingannevoli…”

“Impressioni”, acquarello su carta cm.26×36 di Vinante Filippo

 

Consiglio la lettura dei suoi libri per conoscere meglio se stessi Antonio Picariello

corto di Isabella Salvetti «Due piedi sinistri»

vincitore sezione video

 

Bando di concorso III edizione, scadenza 20 maggio

Riceviamo e pubblichiamo.

Bando di concorso Premio Castello di Prata Sannita L’iguana, omaggio ad Anna Maria Ortese, in gemellaggio con Istituto di Cultura armena di Istanbul Prof. Boghos Zekiyan, Egida Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli. Ideazione e progettazione: Lucia Daga, Esther Basile, Maria Stella Rossi.
III Edizione 2016: narrativa-saggistica; poesia edita e poesia inedita; cortometraggio; fotografia; musica.

Sotto l’Egida del Parlamento Europeo

La rete delle Istituzioni creata dalla Associazione Eleonora Pimentel di Napoli e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli conosciuto nel mondo, celebrano l’importante scrittrice Anna Maria Ortese, e ci conducono alla realizzazione del Premio letterario giunto alla III Edizione nel Castello della famiglia Daga Scuncio, che custodisce e irradia storia, atto a coniugare l’importanza della Cultura e della Memoria.
Abbiamo per questo realizzato quella sinergia necessaria fra ospiti italiani e stranieri nella convinzione che il Dialogo sia l’unica possibilità per una vera democrazia.
Abbiamo scelto per questo Progetto il titolo: L’Iguana

L’iguana, in natura, è un essere dall’aspetto assai poco attraente.
Nelle pagine di Anna Maria Ortese, invece, essa diventa ibridazione mitica e assume l’aspetto, umano e zoomorfo assieme, della protagonista dell’omonimo romanzo.
L’iguana è figura densa di pietà e di emozioni, che cela, tra le sue grinze e le sue squame assunte a valore di rughe di donna partecipe e dolente, tutto il pudore di teneri sentimenti e tutta la consapevolezza penosa della sofferenza della vita.
Questa nuova figura mitica diventa emblema di tutte “le creature belle che pure ci sono, (ma che) noi conosciamo poco, troppo poco”.
Queste “creature”, dunque, al di là del loro aspetto esteriore, sono l’unica difesa dell’umano contro un mondo disattento e superficiale, che si rivela essere sempre più, come ci indica ancora l’Ortese, “una forza ignota, tremenda, brutale”.
Per tale motivo ci piace assumere proprio l’“iguana” come simbolo cui intestare il nostro Premio di Arte e di Poesia.
Essa saprà accompagnarci nell’intento di contrastare l’agguato della nuova barbarie che mercifica la Parola, che la rende asservita all’amplificazione deimass-media nell’assenza di un nuovo serio e libero statuto critico. Ci aiuterà, così, a vincere la disattenzione crescente per la riflessione del profondo, che tanto allontana dalla più autentica cifra dell’humanitas e dell’impegno civile.

Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
Associazione Culturale Eleonora Pimentel – Napoli
Comune di Prata Sannita (CE)

In rete con:
Patrocinio della Presidenza della Regione Molise
Biblioteca Nazionale di Napoli
Archivio di Stato di Napoli – Direttrice Imma Ascione
Soprintendenza Archivistica per la Campania
Soprintendente Maria Luisa Storchi
Teatro San Carlo- referente Emanuela Spedaliere
Associazione Dimore Storiche Italiane, Sez. Campania – Marina Colonna
Sezione UNESCO – Caserta – Jolanda Capriglione
FAI Campania – Presidente Maria Rosaria De Divitiis
Ass. Artistico Culturale delle Terre di Giotto e dell’Angelico – Firenze
Espansioni – Ester Pacor – Trieste
La Tela del Mediterraneo – Napoli
Archivi Fotografici e Video dell’Istituto Italiano Studi Filosofici: Referente Rosy Rubulotta
Regione Molise Servizio Innovazione, Ricerca e Università
Biblioteca dell’Abbazia benedettina di San Vincenzo al Volturno (IS)
Associazione culturale Promozione Donna – IS
Adiform – presidente Emilia Petrollini – Isernia
Lyons di Isernia
Rotary Isernia – Gabriella Marinelli
Cafè Philo-Napoli Rita Felerico
Casa Internazionale della Donna – Roma
Centro Studi Alto Molise – Agnone (IS)
Pontificia Fonderia Marinelli – Agnone (IS)

Art.1) Sezioni
Il concorso, si articola in sei sezioni:
Scadenza 20 Maggio 2016
Premiazione 26 Giugno 2016 nel Castello di Prata Sannita ore 11,00
Sezione Poesia edita e inedita;

Silloge poetica edita a partire dal 1 Gennaio 2015 in 8 copie;
Poesie inedite in numero di 8 copie;
Presiedono la Giuria della Sezione poetica:
Elio Pecora, Roberto Deidier
Componenti la Giuria:
Lucia Stefanelli Cervelli, Bruno Galluccio, Rita Felerico, Esther Basile, Cinzia Dolci, Adriana La Volpe, Beatrice Tassara.

Sezione narrativa e saggistica (italiana ed estera)
Si partecipa inviando 6 copie del libro editato a partire dal 1 gennaio 2015
Presiedono la Giuria: Gerardo Marotta, Barbara Alberti, Marosia Castaldi, Gabriella Fiori, M.Bhogos Zekiyan, Massimiliano Marotta
Componenti La Giuria:
Saggistica: Iaia De Marco, Vittoria Franco, Margherita Pieracci Harwell, Arturo Martorelli, Anna Maria Carloni, Adriana Buffardi.

Componenti la Giuria Narrativa:
Rosy Rubulotta, Gioconda Marinelli, Maria Stella Rossi, Esther Basile, Maria Gaita, Rosy Selo, Maria Ester Mastrogiovanni.

D) Fotografia, a tema Il Mediterraneo e Tema Libero
Presiedono la Giuria: Luisa Festa- Rosy Rubulotta
Componenti la giuria:
Roberta Isidori – Vittorio Scuncio, Luciano Basagni- Eduardo de Vincenzi- Elio Scarciglia-Alessandra Di Tommaso
Il supporto su pannello rigido sarà richiesto in un secondo momento dopo la valutazione, ai 3 vincitori segnalati per l’esposizione;
Ogni concorrente potrà partecipare con un massimo di due fotografie (a colori bianco e nero) in formato 20×30 spedite tramite mail al seguente indirizzo:
invio jpg a ni8855@yahoo.it e per posta come da bando su DVD.

E) Composizione musicale sul tema del Mediterraneo
Presiedono la giuria: Nicola Rando- Walter Santoro,Anna Grazia Nicolai.
Componenti la giuria: Susanna Canessa, violoncellista, Carla Conti,
Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, Marcello Appignani, Chitarrista, Giulia Capolino, Cantautrice.
Ogni concorrente potrà partecipare con 3 composizioni da inviare su supporto CD o DVD. I Cd o dvd dovranno essere in 8 copie.

F) Realizzazione di un corto-video, a tema libero. Durata massima 30 minuti.
Presiede la giuria: Alfredo Baldi.
Componenti giuria: Carlo Damasco, Antonio Picariello, Rosy Rubulotta, Arturo Martorelli, Vittorio Scuncio, Teresa Mangiacapra, Grazia Morace, Elio Scarciglia.

Da inviare in formato dvd. Copie 8.

N.B. Per tutti i partecipanti alle varie Sezioni in oggetto è necessario allegare il curriculum europeo supportato da scheda identificativa con generalità, residenza, tel. e mail ed Accettazione della Modalità Bando.

Art. 2) Modalità di partecipazione
Ogni concorrente potrà partecipare ad una sola sezione seguendo le sotto elencate modalità:
Gli inediti Poesie dovranno essere inviati in busta chiusa in n° di 8 copie di cui 7 anonime e UNA firmata, in calce i dati personali completi.
Dovranno inoltre pervenire le poesie anche tramite e-mail a ester.basile@libero.it
Per la Silloge poetica Copie 8 sempre per posta a Esther Basile-Via Camaldolilli 24 Napoli 80128
Per la sezione C) Sezione Saggistica – invio di 5 Libri; Regolare Spedizione per Posta.
La Proiezione dei Corti avverrà al Castello.

Art 3) Scadenza
Le opere concorrenti dovranno pervenire improrogabilmente entro la data del Giorno 20 Maggio 2016 (farà fede il timbro postale di partenza).

Art. 4) Requisiti di ammissibilità
Le opere partecipanti al concorso devono essere edite, inoltrate secondo le modalità indicate e pervenute entro la data di scadenza indicata.
Nessun testo sarà restituito né ceduto a terzi.

Art. 5) Tutela dei dati personali
Ai sensi della Legge 675/96, i dati personali dei partecipanti saranno utilizzati esclusivamente ai soli fini del concorso. Tali dati non saranno comunicati o diffusi a terzi a qualsiasi titolo.
Ogni autore con la sua partecipazione e la firma sul proprio testo concede tacitamente il trattamento dei dati personali secondo le disposizioni della attuale normativa LEGGE sulla PRIVACY. Si ribadisce che i dati degli autori non verranno ceduti a terzi a nessun titolo ma usati unicamente nell’ambito del Concorso. L’organizzazione si riserva la facoltà, se obbligata per cause di forza maggiore, di apportare modifiche alle procedure e ai tempi qui indicati. La partecipazione al concorso implica la piena accettazione di tutti gli articoli del presente bando e con essa gli autori dichiarano tacitamente che le opere presentate sono frutto della loro creatività e che quindi non sono plagi o rielaborazioni di altri autori sollevando gli organizzatori da qualsiasi responsabilità. L’operato della giuria è insindacabile.

Per ulteriori informazioni: dott.ssa Esther Basile ester.basile@libero.it eni8855@yahoo.it

Art.6) Modalità di Spedizione
Gli elaborati dovranno essere spediti in busta o pacchetto postale chiusi entro la data indicata – farà fede il timbro postale di partenza.
dr.ssa Esther Basile – Presidente Associazione Eleonora Pimentel – Via Camaldoli, 24, Napoli – 80128.

Quota di partecipazione al premio di euro 20 da inserire nella busta di spedizione.

Settore Comunicazione e diffusione del Premio:

Carmela Maietta – Giornalista de Il Mattino – Napoli
Tiziana Bartolini – Rivista Noi Donne – Roma
Francesca Pacini – Roma – La stanza di Virginia
Maria Stella Rossi- Il Quotidiano del Molise (in tandem con il Messaggero)
Rivista D’Abruzzo – Edizioni Menabò
Criticart web magazine- Dir.- Antonio Picariello
Il Colibrì magazine
Gambatesaweb
AltoSannio
Teleaesse
Restoalsud-tiscali
L’Eco del Molise
Enneti dir. Angela Matassa
Il Ponte Italo- americano-USA- Responsabile in Italia Mara Corfini
Julio Beprè- Buenos Aires- Argentina
Lidia Raiola- Pescocostanzo (AQ)

Art: 7) Premi
Saranno assegnati per ogni sezione riconoscimenti personalizzati:
pergamene, libri e oggetti di rinomata produzione artistica – Campane Pontificia Fonderia Marinelli e produzioni d’Arte dello Studio Zaccarella e di Santillo Martinelli.

Si precisa che i premiati dovranno ritirare personalmente il premio.

È prevista – con modalità da concordare – per i primi vincitori di ogni sezione una serie di scambi culturali, organizzata fra Prata Sannita, Narni, Isernia e Nola con visita alle Basiliche di Cimitile. In calendario la presentazione del libro vincitore, della silloge poetica e la proiezione del corto vincitore presso l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici con sede in Napoli.

I premi saranno ritirati personalmente da ciascun vincitore; è ammesso – per impedimento- il ritiro tramite delega scritta che dovrà pervenire presso lo stesso indirizzo a cui vengono spedite le opere in concorso almeno 10 giorni prima della cerimonia di premiazione. In nessun caso è prevista la spedizione dei premi.

Art. 8) Luogo e data della premiazione
La Giuria si riunisce a Prata il 25 giugno 2015 nel pomeriggio a partire dalle 16,00
La premiazione avverrà nel Castello di Prata Sannita a partire dalle ore 11,00 del 26 giugno 2016

Degustazione Vini a cura di:
Alessandra Di Tommaso e Carlo Zucchetti – (Montefiascone)
Campi Valerio – (Monteroduni, Isernia)

Confetti Papa, Monteroduni (IS)
Caseificio Di Nucci, Agnone (IS).

La Cerimonia vedrà la partecipazione di attrici, attori e musicist e musicologhi di chiara fama:

Anna Maria Ackermann, Milena Vukotic, Lucia Stefanelli, Arnolfo Petri, Riccardo De Luca, Annalisa Renzulli, Edoardo Siravo, Maurizio Santilli, Susanna Canessa e Monica Doglione, musiciste, al sax il Maestro Nicola Rando, Lino Blandizi, Anna Grazia Nicola, chitarra e voce, Giulia Capolino voce, Laura Valente, Musicologa con Evento Video proiezione su Caruso.

Editori e Librerie presenti:
Edizioni Alieno – Francesca Silvestri, Perugia
Edizioni Terra d’Ulivi- Elio Scarciglia, Lecce
Homo Scrivens- Aldo Putignano, Napoli
Libreria IL Pavone, Fondi (LT)
Libreria EvaLuna, Napoli
Rivista Noi Donne,Tiziana Bartolini, Roma
La stanza di Virginia Woolf, Francesca Pacini, Roma
Edizioni Menabò, Gaetano Basti, Ortona (CH)
Libreria Rita Della Corte, Isernia
Raffaelli Editore, Rimini
Edizioni Jacobelli, Roma.

Comunicazione Presieduta da Carmela Maietta –Il Mattino
Videoriprese a cura di Rosy Rubulotta

Art.9) Partecipazione alla cerimonia di premiazione

Ciascun partecipante vincitore è invitato a presenziare alla cerimonia conclusiva di premiazione. Nel caso in cui i vincitori e selezionati al premio abbiano ricevuto comunicazione relativa al luogo ed alla data della premiazione, gli stessi sono pregati di confermare agli organizzatori, con e-mail o telefonata, la loro presenza alla cerimonia finale.

Art 10) Giuria

La giuria che esaminerà i lavori è composta da esperti del mondo della cultura;
Il giudizio della giuria è insindacabile e inappellabile; ad essa spetta pronunciarsi sui casi controversi e su quanto non espressamente previsto dal presente regolamento.

Art.11) Accettazione del regolamento
La partecipazione al Premio implica la conoscenza e l’accettazione di tutte le clausole del presente regolamento.

Art.12) Info e comunicazioni

Ai vincitori sarà data comunicazione a mezzo posta, telefono o indirizzo di posta elettronica. Per eventuali comunicazioni o richiesta di informazioni contattare:

Esther Basile ester.basile@libero.it
Maria Rosaria Rubulotta ni8855@yahoo.it
Maria Stella Rossi marystel8@gmail.com

Farà fede la data del timbro postale. Gli autori – se è loro possibile – sono pregati di inviare le composizioni con un congruo anticipo, onde facilitare le operazioni di segreteria. Si ringrazia vivamente per la collaborazione! I Presidenti della Giuria saranno ospitati in Prata Sannita.

Saranno indicate le residenze in prossimità del Castello, per il pernottamento del 25 giugno, con prezzi agevolati a chi ne faccia richiesta.

Accoglienza a cura di Martina Tarallo (Scienze del Turismo) e Carmen Di Nota
P.S. Qualsiasi variazione o aggiunta sarà comunicata tempestivamente.

Foto del pittore Simone Zaccarella.

 

PREMIO “L’IGUANA”: DOMANI LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE PER LA TERZA EDIZIONE

25/06/2016 – 19.27

PREMIO “L’IGUANA”: DOMANI LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE PER LA TERZA EDIZIONE

BENEVENTO\ aise\ – Domani, 26 giugno, il Castello di Prata Sannita ospiterà la cerimonia di premiazione per la Terza edizione del premio “L’iguana”.

Un evento atteso per la sua specifica valenza, che unisce il senso alto dei valori della cultura coniugati con un luogo, il Castello di Prata, di spiccata e riconosciuta bellezza artistica e architettonica oltre che custode di importanti avvenimenti storici.

Il Premio – nato da un’idea di Esther Basile, Maria Stella Rossi, Lucia Daga, quale Omaggio ad Anna Maria Ortese, scrittrice di respiro europeo – vede la partecipazione di spicco dell’Istituto Italiano Studi Filosofici e dell’Associazione Culturale Eleonora Pimentel, l’Egida del Parlamento Europeo, la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Prata Sannita in rete con Associazioni ed Enti di riconosciuto interesse nazionale e europeo.

La cerimonia vedrà l’intervento di Gerardo Marotta, fondatore e presidente dell’Istituto Filosofico, del poeta Elio Pecora e del poeta Roberto Deidier, dell’italianista Margherita Pieracci Harwell, delle attrici Anna Maria Ackermann e Milena Vukotic, del critico cinematografico professor Alfredo Baldi, dell’onorevole Vittoria Franco, di giurati, musicisti, attori, giornalisti che daranno vita ad un evento che conferma l’attenzione costante rivolta a più aspetti culturali.

Il Premio contempla sette sezioni: Narrativa, Poesia edita, Poesia inedita, Saggistica, Video e Corti, Fotografia, Musica.

Ai vincitori opere in ceramica realizzate per l’occasione dallo Studio di Antonio, Angelo e Simone Zaccarella e da Santillo Martinelli, ceramista pratese.

Tiziana Bianchi con il video Eroi silenziosi, eroi ogni giorno e Laura Valente con Omaggio a Caruso presenteranno fuori concorso le loro opere. Immagine/simbolo del Premio si conferma la riuscita opera dell’artista Simone Zaccarella, come si conferma la presenza di eccellenze molisane quali Dolceamaro Confetti Papa, Campi Valerio, Caseificio Di Nucci, Pontificia Fonderia Marinelli e quella di Vini Alessandra Di Tommaso e Carlo Zucchetti-Montefiascone.

I padroni di casa, la Famiglia Scuncio Daga, accoglieranno ospiti, studiosi e artisti nella loro Dimora, custodita con sapienza e sensibile attenzione dalla N.D. Lucia M. Daga, luogo di charme antico che nel corso dei secoli è stata protagonista di eventi culturali e storici. Foto e videoriprese affidate a Rosy Rubulotta. (maria stella rossi\aise)

tratto da 

 

il teatro è c oscienza sociale attiva. Lo spettacolo che Nicola Macolino presenta nella casa Circondariale e di reclusione di Larino rientrerà sicuramente nelle catalogazioni della storia del teatro. Questa operazione ha qualcosa di potente e di coraggioso  e connota Nicola Macolino come uno dei migliori registi nazionali sulla scana contemporanea. Scriverò in seguito per il momento consiglio di seguire il processo e il luogo con cui lo spettacolo DIE HAMLETMASCHINE viene realizzato. Antonio Picariello

ARTISTI IN MOSTRA: ANNALÙ, Matthias BRANDES, Massimo CACCIA, Daniele CESTARI, Ottorino DE LUCCHI, Ilaria DEL MONTE, Marica FASOLI, Claudia GIRAUDO, Federico INFANTE, Matteo MASSAGRANDE, Nicola NANNINI, Alex PINNA, Paolo QUARESIMA, Tomàs MARTÍNEZ SUÑOL.

La felice formula della rassegna “<20 15×15/20×20 | Collezione PUNTO SULL’ARTE” è giunta quest’anno alla Terza Edizione e vede raccolti 14 Artisti con molteplici esperienze nazionali e internazionali. L’inaugurazione della mostra si terrà giovedì 9 giugno dalle 18 alle 21 presso laGalleria PUNTO SULL’ARTE a Varese.
Gli Artisti hanno ricevuto dalla galleria tele e tavole quadrate, delle misure di 15×15 cm e 20×20 cm, su cui potersi esprimere liberamente senza temi predefiniti e senza vincoli di tecnica. Ognuno di loro si è espresso con la propria poetica, utilizzando tecniche che vanno dalla pittura ad olio e ad acrilico a quella con smalti, dal watercolor drybrush all’utilizzo della resina, ognuno attraverso il proprio linguaggio e il proprio stile.
Il risultato finale è rappresentato anche quest’anno in una grande mostra collettiva, con cui la Galleria PUNTO SULL’ARTE conclude la stagione espositiva annuale; una collezione costituita da opere uniche fortemente personali, inedite, realizzate in edizione limitata e sul medesimo supporto e tutte pubblicate in catalogo.

INAUGURAZIONE
GIOVEDÌ 9 GIUGNO H: 18-21

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quando è arrivata la notizia della morte di Muhammad Alì sono stato assalito da una strana sensazione di commozione e nostalgia che mi ha invaso il cervello, pensando agli anni della mia adolescenza, avendo seguito le vicende del grande pugilato.Ho creato quest’opera: “Le luci sul ring non si spegneranno per Muhammad Alì” così la commozione collettiva ricorderà il grande pugile di tutti i tempi, gli appassionati d’arte e di sport potranno vedere come l’arte è partecipe a questo lutto che invade il mondo.